Monte Torre Maggiore Hard

Panorama
Divertimento
Impegno fisico
Difficoltà tecnica
Media

Era da un po’ di tempo che volevo fare una nuova prescout sul Monte Torre Maggiore alla ricerca di un sentiero più hard dell’ultima volta.
Senza una rotella, visto che sta ancora in vacanza, decido di portare il mio grande amico e socio d’avventure Fabrizio, sperando che dal giro non esca un Trash Trail

La salita è praticamente la medesima di due anni fa con alcune migliorie nella parte alta, in modo da renderla tutta pedalabile esclusi i 150m finali. Speriamo invece che la discesa sia fattibile!

La prima parte, dalla vetta al colle sottostante, è sostanzialmente un ripidone di 300m di dislivello molto smosso e discretamente tecnico, che richiede ottima concentrazione e controllo della bici per portarlo a termine senza mettere il piede a terra.
Dal colle inizia un mezza costa tecnico in saliscendi, fondo sporco e pieno di rocce ma col giusto livello tecnico e con alcuni passaggi, sia in salita che in discesa, sfidanti. Arriviamo a Colle Zannuto soddisfatti.
Dopo il selfie di rito continuiamo il sentiero che con un passaggio tecnico su roccia umida preannuncia l’inizio di una discesa goduriosa. Fondo umido, rocce, radici, curve strette e brevi tratti traialistici ci accompagnano fino alla fine, veramente molto divertente anche se impegnativo e purtroppo corto!

Tolte le protezioni ritorniamo a salire e come previsto si torna a spingere, altri 250m di dislivello prima di arrivare a Sant’Erasmo. Altre foto e giù in discesa! Il sentiero è stretto ma con il fondo buono, passaggi tecnici in quantità e curve da nose press sembra vogliano regalarci la ciliegina sulla torta. Purtroppo più scendiamo più il sentiero si stringe e incattivisce e ci costringe ad alcuni brevi tratti a piedi che spezzano un po’ il ritmo. Arriviamo a Sant’Onofrio provati dalla discesa ma tutto sommato soddisfatti.
Ci rilassiamo addentrandoci con la torcia all’interno dell’antico acquedotto tra ragnatele, falene e pipistrelli 🙂
Rientriamo alle macchine con un po’ di down town all’interno di Cesi.

Tirando le somme escursione divertente anche se faticosa in relazione alla quantità di discesa fatta. E’ sicuramente un’alternativa molto più tecnica al giro di due anni fa ma da fare solo per variare.

Distanza totale: 21.37 km
Altitudine massima: 1124 m
Altitudine minima: 395 m
Totale salita: 1244 m
Totale discesa: -1235 m
Tempo totale: 05:01:50
Esegui il login per scaricare la traccia
Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *